Crocchette di patate

Chi non ha mai mangiato delle crocchette di patate? Prese in qualche rosticceria di passaggio. Sono un classico delle tradizioni di famiglia. Ogni casa ha la sua versione. Gli ingredienti necessari sono pochi e semplici, così come il procedimento per realizzarli non è per nulla complesso, ma occorre rispettare alcune regole basilari per la perfetta riuscita della crocchetta (per evitare che si sfaldino in cottura). Ci sono varie varianti, molte persone mettono dei salumi al loro interno. Noi realizzeremo quelle classiche, giusto con un po’ di formaggio al loro interno.

Ingrediente per 30 pezzi:

1 kg di Patate  •
2 Uova  •
2 Albumi  •
100 g Mozzarella (asciutta)  •
4 cucchiai Parmigiano Reggiano  •
q.b. Prezzemolo  •
q.b. Sale  •
q.b. Pangrattato  •
q.b. Farina  •
q.b. Olio Di Semi Di Arachide  •

La prima regola fondamentale è la scelta delle patate, devono essere farinose , quindi sono da preferite quelle a pasta bianca. Lessiamo le patate con tutta la buccia, dopodiché le scoliamo e le sbucciamo poi le schiacciamo in una ciotola capiente con uno schiacciapatate ( cercano di farle a purea più possibile per ottenere un composto lisci e omogeneo ) e lasciamo raffreddare.
























Condiamo poi le patate con il sale, il pepe, il prezzemolo tritato e il formaggio grattugiato. Uniamo le due uova e amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un composto morbido e senza grumi. Tagliamo poi la mozzarella a listarelle e teniamola da parte ( la mozzarella deve essere asciutta, quindi se utilizzare mozzarella fresca, fate sgocciolare per bene tutto il latte).

Preleviamo un pò dell’impasto dalla ciotola e sistemacelo nel palmo di una mano, formando un incavo nel mezzo. Che andremo a farcire con la mozzarella e richiudiamo la crocchetta aiutandoci con l’altro mano, fino a formare un cilindro un po’ schiacciato dall’estremità. Sistemare le crocchette su un vassoio.










La seconda regola fondamentale riguarda l’impanatura, che deve essere perfetta al fine di sigillare le crocchette. Procuratevi tre piatti fondi, in uno sbattete gli albumi, in uno mettete la farina e in uno il pangrattato. Passate ogni crocchetta prima nella farina, poi nell’albume ed infine nel pangrattato.

Risistemate le crocchette nel vassoio e mettetele in frigo per 2-3 ore

Passata questo tempo possiamo procedere alla cottura delle crocchette. L’olio deve essere bollente, circa 160° ed è preferibile friggere pochi pezzi alla volta per evitare che la temperatura dell’olio si abbassi troppo. Friggiamo le crocchette fino a quando non saranno belle dorate. Scolateli per bene e disponeteli su un piatto con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Condite con un pizzico di sale e servite le crocchette ben calde! ( Anche se devo ammettere che anche fredde non sono niente male! )

                 Mi trovate anche su Instragram: QUI e Facebook QUI Il mio blog su GialloZafferano QUI

Insalata di riso agrodolce

Sempre per rimanere in tema sulle insalate fredde visto il caldo che ancora persiste qui in Calabria. Dopo aver fatto l'insalata di farro autunnale ,questa volta puntiamo sempre su qualcosa di semplice ma gustoso. Questa volta usiamo il riso che è anche un ingrediente molto pratico e poco pesante. L'insalata di riso in agrodolce, possiamo aggiungerla anche tra le ricette veloci per chi ha poco tempo da dedicare ai fornelli.


Pollo alle Mandorle



Il pollo alle mandorle è un piatto tipico cinese. Per chi come me che ama sperimentare nuovi sapori e conoscere nuovi gusti almeno una volta nella vita lo avrà provato in qualche ristorante cinese. Quando assaggio i piatti che mi hanno colpito generalmente cerco di riprodurli a casa. Questo piatto non è un piatto elaborato quindi può essere fatto nel quotidiano anche come secondo piatto tranquillamente.

Insalata di Farro Autunnale

Qui in Calabria fa ancora molto caldo ma ahimè è arrivato l'autunno purtroppo. Io non sono molto per le stagioni fredde, ma se tiene una temperatura mite in questo modo mi va bene. Tra i vari impegni lavorati e generici e finite le vacanze non si ha molto tempo da dedicare ai fornelli. Soprattutto se si ha poco tempo per pranzare. Questa Insalata di Farro Autunnale è molto pratica e veloce. Anche per chi deve portarsi il pranzo da casa o appunto come detto prima non ha molto tempo da spendere in cucina. In questa ricetta non metterò vere e proprie porzione perché gli ingredienti da aggiungere vanno a vostro piacimento. E ho usato anche la maggior parte degli ingredienti già in barattolo. Appunto per risparmiare del tempo. Può essere anche comodo fare una ricetta simile con gli ingredienti che avete in frigo e non sapete come usare, una " ricetta pulisci frigo ".